Migranti sgomberati: Iwobi (Lega), nessuna pieta’, rigore

Migranti sgomberati: Iwobi (Lega), nessuna pieta’, rigore

Migranti sgomberati: Iwobi (Lega), nessuna pieta’, rigore (ANSA) – ROMA, 25 AGO – “La questura di Roma archivi immediatamente l’inchiesta sul funzionario di Polizia che, durante l’assalto dei finti profughi, ha forse detto una frase infelice ma assolutamente comprensibile vista la situazione e lo stress connesso. Chi lancia pietre e perfino bombole di gas contro le forze dell’ordine, in qualunque stato civile del mondo, finisce direttamente in galera e, se clandestino, viene espulso seduta stante. Non solo. Alcuni di questi finti profughi, come dimostrano i video, hanno affermato che ‘l’Isis fa bene a compiere attentati’. Di fronte a queste frasi gravissime nessuna pieta’ e massimo rigore. Ma la colpa principale e’ certamente del governo Gentiloni e di quello Renzi. La politica delle porte spalancate a tutti, come la Lega e Matteo Salvini denunciano da anni, stanno creando il caos. O il governo cambia subito chiudendo i confini o quanto accaduto ieri a Roma sara’ l’antipasto di violenze e scontri”. Lo afferma in un comunicato Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Sicurezza e Immigrazione della Lega Nord. “E il PD sara’ il principale responsabile. La nostra idea e’ quella delle porte spalancate ai veri profughi che meritano di essere ospitati dignitosamente nel rispetto della dignita’ umana con i controlli adeguati per la sicurezza loro e dei cittadini italiani che li ospitano ma no ai finti profughi. Chi non viene ritenuto profugo, quindi, non deve essere mantenuto con i soldi degli italiani ma rispedito indietro immediatamente come abbiamo sempre sostenuto e chiesto. Basta con il buonismo senza senso che ha gia’ creato quel mostro sociale che sta gia’ scoppiando. Basta con la pessima politica migratoria disumana. Basta con il garantismo dello schiavismo moderno”. (ANSA). CP 25-AGO-17 12:10 NNNN

 

Lascia un commento