Rapporti Italia Taiwan improntati su democrazia, libertà e autodeterminazione

Comunicato da Taipei:
Taipei, 25 novembre.

Questa mattina a Taipei la delegazione d’amicizia interparlamentare Italia-Taiwan guidata dal senatore leghista Gianmarco Centinaio ha incontrato il ministro degli Esteri di Taiwan, Jaushieh Joseph Wu e il vice-Ministro della Giustizia Cai Bi Jhon.Si è trattato di due lunghi e amichevoli meeting in cui la delegazione composta dal senatore Iwobi, i deputati Bazzaro, Gerardi e Lucchini e il consigliere Ferrari ha ribadito l’importanza di intrattenere rapporti improntati sui valori cardine della libertà, democrazia e autodeterminazione da implementare e rafforzare per mezzo di scambi commerciali e culturali nonchè su una maggiore sinergia nel campo della sicurezza e della legalità.
“Essere amici della Cina- hanno detto Centinaio e colleghi non ci impedisce affatto di essere amici di Taiwan. Nessuno di noi vuole interferire nella faccende di altri stati e nei rapporti tra entità straniere, ma ribadiamo con convinzione che la sovranità italiana si evince anche dalla capacità del nostro paese di interloquire con chi ritiene, senza farsi dettare dall’esterno la lista degli amici: rispettiamo tutti chiedendo il rispetto della nostra libertà di azione e di pensiero che ha come faro la nostra appartenenza alla NATO e al sistema valoriale occidentale”.
Domani- spiega la delegazione- incontreremo anche il Vice-Presidente di Taiwan e ribadiremo questi concetti, complimentandoci anche per l’alto livello di civiltà, educazione e libertà di espressione che abbiamo potuto riscontrare in questa splendida nazione.

Lascia un commento