Migranti: Iwobi, dal Governo favoreggiamento all’immigrazione clandestina

Migranti: Iwobi (Ln), da governo favoreggiamento

Migranti: Iwobi (Ln), da governo favoreggiamento (ANSA) – ROMA, 5 LUG – “Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. E’ il reato che quotidianamente compie il governo italiano e per questo andrebbe severamente punito da parte della Giustizia. Questa non e’ immigrazione, e’ invasione. Nemmeno l’1% chi e’ sbarcato sulle nostre coste dal primo gennaio 2017 arriva da Siria ed Eritrea, ovvero paesi dove c’e’ la guerra. Gli altri sono tutti migranti economici, ovvero clandestini. Fanno benissimo gli altri Paesi europei a non volerli, difendendo cosi’ i propri cittadini e i propri confini. E’ l’Italia che con la scusa del buonismo, alimentato da Papa Francesco e dalla Chiesa cattolica, ingrassa le cooperative (non solo rosse) importando nuovi schiavi e potenziali terroristi islamici. Condannare il PD e il governo per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e cacciare per sempre dal potere Gentiloni, Renzi, Minniti e Alfano. Non si tratta di un auspicio, ma di un dovere nei confronti dei nostri figli e dei nostri nipoti”. Lo afferma in un comunicato Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Sicurezza e Immigrazione della Lega Nord.(ANSA).

Lascia un commento