Iwobi (Lega): “Per fermare i morti in mare serve una politica coraggiosa”

Migranti: Iwobi, fermare morti, serve politica coraggiosa (ANSA) – ROMA, 7 OTT – “Ancora morti nel Mediterraneo, ancora una tragedia. Dobbiamo fermare questa continua strage che si consuma quasi quotidianamente: per fare ciò, c’è bisogno di una politica coraggiosa che affronti con serietà il problema come fatto dal ministro Salvini nel precedente governo. L’accesso in Italia può essere garantito solo attraverso una politica di legalità che non si fondi su una accoglienza indiscriminata, ma che garantisca sia chi accoglie sia chi viene accolto, a seguito della definizione di precisi corridoi umanitari, mediante i quali governare il fenomeno. Le dichiarazioni, ma ancor di piu gli atti che il governo giallorosso intende invece praticare in materia, vanno totalmente nella direzione opposta, creando nuovamente quelle tensioni sociali e quel sentimento di assoluta incuria del fenomeno già vissute nei precedenti governi della sinistra. Noi della Lega non ci stancheremo di ripeterlo: solo coniugando legalità e umanità potremmo affrontare in maniera compiuta questa vera e propria emergenza”. Lo afferma il senatore della Lega Tony Iwobi, vicepresidente della commissione Esteri a Palazzo Madama e responsabile immigrazione del partito. (ANSA). IRA-COM 07-OTT-19 13:01

Lascia un commento