Ius soli: Iwobi, Pd non si illuda dopo accordo l. elettorale

Ius soli: Iwobi, Pd non si illuda dopo accordo l. elettorale (ANSA) – ROMA, 12 OTT – “Il Pd non si illuda. Il compromesso raggiunto sulla legge elettorale, al di là delle chiacchiere e delle parole vuote dei 5 Stelle, non cambia di un millimetro il giudizio profondamente negativo della Lega sulle politiche del governo su immigrazione e sicurezza. Il Pd non osi portare in Aula la legge sullo ius soli, magari con la fiducia, troverebbe un’opposizione durissima in Parlamento e nelle piazze. L’intesa sulla riforma elettorale serve per andare nel più breve tempo possibile alle urne, ma si sbaglia di grosso chi pensa che dalla Lega arrivi una benché minima apertura di credito al Pd e al suo governo. L’esecutivo Gentiloni-Renzi ha ridotto le nostre città a Far West e continua a favorire l’immigrazione clandestina solo per ingrassare le tasche di qualche amico. Subito dopo l’approvazione della legge elettorale si sciolgano le Camere e si vada immediatamente al voto per avere finalmente un governo a guida Matteo Salvini che rimedi i numerosissimi e gravissimi danni fatti in questi anni dal Pd”. Lo afferma in un comunicato Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Sicurezza e Immigrazione della Lega Nord.(ANSA).

Lascia un commento