Migranti, Iwobi (Lega): Spiace che il signor Bergoglio non capisca

Migranti, Iwobi (Lega): Spiace che il signor Bergoglio non capisca – Roma, 24 nov. (LaPresse) – “Chi semina la violenza razzista, caro signor Bergoglio, è chi – come fa la Chiesa cattolica italiana – predica e chi porta avanti l’irresponsabile politica delle porte aperte a tutti. Proprio la mancata distinzione tra chi scappa dalla guerra, quindi vero profugo, e chi è un migrante economico, quindi clandestino, genera i morti in mare e alimenta la tratta di esseri umani. Chi porta avanti queste politiche, di fatto, è il nuovo schiavista del 2017. Spiace che Papa Francesco non lo capisca. C’entra forse il business della Chiesa con l’immigrazione?”. Lo afferma in un comunicato Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Immigrazione della Lega Nord.

Lascia un commento