“I finti profughi? Spediamoli a casa di Renzi e Gentiloni”

Migranti: Iwobi, spedirli a casa di Renzi e Gentiloni

Migranti: Iwobi, spedirli a casa di Renzi e Gentiloni (ANSA) – ROMA, 25 MAG – “A migliaia sbarcano quotidiamente in Italia con un numero sempre maggiore di vittime in mare, molti di loro bambini. L’invasione di finti profughi continua senza tregua ed e’ ormai un’emergenza nazionale. Quest’anno rischiamo di importare la cifra record di mezzo milione di clandestini. Quale sarebbe la strategia del governo Gentiloni-Renzi? Che cosa sta facendo il ministro Minniti, a parte ordinare ai prefetti di imporre ai sindaci di ospitare i finti profughi? Siamo di fronte ad un governo e ad un partito, il PD, che sta deliberatamente e lentamente annientando il popolo italiano legittimando la clandestinita’. E’ in atto una sostituzione etnica, come correttamente denuncia Matteo Salvini”. Lo afferma Tony Iwobi responsabile immigrazione della Lega Nord. “Le navi – prosegue – vanno bloccate in mare e rispedite da dove sono partite. Si puo’ farlo come dimostra il blocca in Sicilia per il G7 di Taormina. Manca la volonta’ politica di affrontare seriamente il problema immigrazione irregolare. Da oggi ogni clandestino che sbarca va spedito direttamente a casa di Renzi e Gentiloni a vivere con loro e con le loro famiglie, ovviamente a spese loro. Poi vediamo se saranno ancora buonista-mondialisti. Troppo comodo riempirsi la bocca di belle ma vuote parole e poi scaricare il problema sui cittadini”. (ANSA). IRA-COM 25-MAG-17 12:26 NNNN

Lascia un commento